L’Osservatorio Nazionale Terremoti (ONT) è una sezione dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia che svolge il compito Istituzionale di gestione e sviluppo delle reti permanenti e temporanee di monitoraggio sismico, anche sottomarino, accelerometrico e geodetico a scala nazionale ed euro-mediterranea (MedNet). Si occupa della gestione dei risultanti archivi di dati e dei servizi a loro associati e della Sala di Sorveglianza di Roma.

 

L'ONT ha la responsabilità del servizio di monitoraggio e di sorveglianza sismica e di allerta tsunami, per i quali assicura l'operatività grazie al proprio personale tecnico, ai tecnologi e al personale ricercatore che opera a supporto dell'acquisizione dati e della gestione del database.

L’ONT comprende alcuni importanti settori di ricerca scientifica e tecnologica, che riguardano la geodesia, la sismologia, il telerilevamento. lnoltre l’ONT partecipa attivamente con personale proprio alla formazione e alla divulgazione scientifica, che costituisce una delle missioni dell’Ente.

L'ONT coordina le attività previste nella Convenzione DPC-INGV Allegato A, relative a Terremoti e Maremoti (quest'ultima in collaborazione con il Centro Allerta Tsunami - CAT), sia in esercizio ordinario sia durante le emergenze. Gestisce e partecipa alle attività coordinate nei Centri dell'INGV (DPC All. A e B, Ministero Sviluppo Economico - MISE).

 

Dal punto di vista organizzativo, l’ONT afferisce ai Dipartimenti Terremoti, Vulcani e Ambiente partecipando e gestendo progetti di ricerca scientifica di base, tecnologica e finalizzata, in accordo con quanto stabilito dalle Linee di Attività del Piano Triennale dell'Ente.

 

Il Direttore dell’Osservatorio Nazionale Terremoti è il Dott. Ing. Salvatore Stramondo.

 


Nuova articolazione dell’Osservatorio Nazionale Terremoti
DECRETO